Kate e William, ecco il contratto matrimoniale

1' di lettura

La Bild ha svelato alcuni dettagli del cosiddetto "Prenup": in caso di divorzio i figli andrebbero al padre. A lei spetterebbe un cospicuo versamento degli alimenti. Il 29 aprile la diretta e lo speciale sulle nozze reali su SkyTG24, Sky UNO e Sky.it

Guarda anche:
William e Kate, scommettete che...?
Sfoglia l'album reale
Una bufala di matrimonio

In caso di divorzio Kate Middleton perderebbe l'affidamento dei figli che avrà dal principe William: è questa una delle clausole del contratto matrimoniale sottoscritto dall'erede alla corona britannica e dalla sua futura sposa. La Bild è riuscita a ottenere alcuni dettagli del cosiddetto "Prenup", il contratto matrimoniale firmato dai due presso lo studio legale Spears di Londra.

Del patrimonio di William, stimato attualmente a 13 milioni di sterline (14,6 milioni di euro), ma che dopo la morte della regina Elisabetta grazie all'eredità salirà a 327 milioni di euro, in caso di divorzio a Kate non andrebbe nulla, a parte un cospicuo versamento degli alimenti. Nel divorzio da Carlo, la principessa Diana aveva ottenuto nel 1996 un'una tantum di quasi 17 milioni di sterline.

Per quanto riguarda i futuri figli della coppia, che saranno educati a corte, in caso di divorzio rimarrebbero con il padre, ma Kate sarebbe riuscita ad ottenere il diritto di vederli senza limitazioni, un diritto esteso anche ai suoi genitori. Dopo il matrimonio Kate otterrà il titolo di "Altezza reale", che in caso di divorzio la corona britannica avrebbe tuttavia il diritto di revocarle.

Se dovesse andare a monte il matrimonio, Kate non avrebbe più il diritto di abitare in uno dei castelli reali, ma in una villa che verrebbe messa a sua disposizione. Secondo una clausola del contratto, Kate è tenuta a mantenere il segreto su quanto concordato con il futuro marito. Uno degli avvocati dello studio "Spears" ha spiegato al giornale tedesco che se Kate venisse meno a questo obbligo, dovrebbe pagare "una multa a sette cifre".

Il prossimo 29 aprile SkyTG24, Sky Uno e Sky.it seguiranno il matrimonio reale con video, filmati inediti e una diretta no-stop

Leggi tutto