Nicolas Cage paga 11 mila dollari di cauzione e torna libero

1' di lettura

L'attore era stato arrestato a New Orleans mentre, in stato di ebbrezza, litigava con la moglie. Il 31 maggio comparirà in tribunale per rispondere delle accuse di violenza domestica, disturbo della quiete pubblica e ubriachezza molesta

Nicolas Cage è stato rilasciato dietro pagamento di una cauzione di 11mila dollari, dopo esser stato fermato dalla polizia a New Orleans il 15 aprile mentre, ubriaco, litigava animatamente con la moglie. Il 47enne attore americano dovrà comparire in tribunale il 31 maggio per rispondere delle accuse di violenza domestica, disturbo della quiete pubblica e ubriachezza molesta.
La lite era avvenuta nei pressi di un residence del Quartiere francese in cui Cage, stordito dall'alcol, riteneva di aver preso alloggio. Alle rimostranze della moglie, l'attore l'ha afferrata per un braccio e l'ha trascinata davanti al residence. Poi ha iniziato a prendere a calci le auto parcheggiate e ha cercato di salire su un taxi, prima dell'intervento della polizia.

Cage, premio Oscar nel 1995 per il personaggio di un alcolizzato in "Via da Las Vegas", si trova a New Orleans per girare il film Medallion, in cui interpreta un padre alla ricerca della figlia rapita.

Leggi tutto