Cinema, Moretti e Sorrentino in gara a Cannes

1' di lettura

"Habemus Papam" e "This Must Be the Place" saranno le pellicole italiane che si contenderanno la palma d'oro alla prossima edizione del Festival. A sopresa ci sarà anche Pedro Almodovar con il suo "La Piel que habito". Tutti i film in concorso

Guarda anche
Festival di Cannes: tutte le immagini

"Habemus Papam" di Nanni Moretti e "This must be the place" di Paolo Sorrentino con Sean Penn protagonista, sono i due film italiani che correranno per la Palma d'oro al prossimo Festival del cinema di Cannes, presieduto quest'anno da Robert de Niro.
Ma la sopresa, tra i 19 film in competizione, è "La Piel que habito" (The Skin I live In) di Pedro Almodovar. Le candidature sono state ufficializzate giovedì 14 a Parigi.

Tra i "grandi" in competizione ci saranno pure gli attesi Terrence Malick (The Tree  of Life), Lars von Trier (Melancholia), i fratelli Dardenne (Le gamin  au ve'lo), Aki Kaurismaki (Le havre), Takashi Miike (Ichimei), Nicolas Winding Refn (Drive), Nuri Bilge Ceylan (Bir Zamanlar Anadolu'Da) e  Radu Mihaileanu (la sources des femmes). Si contenderanno la Palma  d'Oro poi Bertrand Bonello (L'apollonide - Souvenirs de la maison  close), Alain Cavalier (Pater), Joseph Cedar (Hearat Shulayim), Naomi Kawase (Hanezu no tsuki), gli esordienti Julia Leigh (Sleeping beauty) e Markus Schleinzer (Michael), Maiwenn (Polisse) e Lynne Ramsay (We  Need to Talk About Kevin).

Accattivanti anche i nomi di "Un Certain Regard" dove, oltre al  già annunciato Gus Van Sant (Restless), figurano tra gli altri Bruno  Dumont (Hors Satan), Robert Guediguian (Les neiges du Kilimandjaro),  Hong Sangsoo (The Day He Arrives) e Kim Ki-duk (Arirang). Fuori  concorso, a parte Woody Allen che apre il festival con il suo Midnight in Paris, ci saranno anche Pirates of the Caribbean: On Stranger Tides di Rob Marshall e il debutto in regia di Jodie Foster, The Beaver.

Leggi tutto