Berlusconi solo in Europa? Si consola sul tram. IL VIDEO

1' di lettura

Fiesta with Somebody è la nuova provocazione del collettivo Spazio Bianco. Un mezzo pubblico milanese si trasforma nel palcoscenico di uno sfrenato party con i potenti del mondo che festeggiano il premier. GUARDA IL VIDEO

Quando la satira arriva da YouTube
Beautiful Lab: tutti i video
Gli Sgommati: tutte le puntate


Silvio Berlusconi può anche venire escluso, nella politica internazionale, dai vertici a quattro che decidono il futuro della Libia, ma alla fine è sempre lui che si chiama quando si vuole fare festa. E' questa l'idea di Fiesta with Somebody, il video realizzato dal collettivo Spazio Bianco e che potete vedere qui sotto. Un Berlusconi triste e sconsolato esce da un edificio, seguito dai fischi. In un ambiente grigio e buio sale su un tram, ma qui, come per magia, lo aspettano Barack Obama e Nicolas Sarkozy per fare una festa improvvisata. Poco dopo si aggiungono Angela Merkel, Fidel Castro che suona la chitarra, Marilyn Monroe con la torta e le candeline. Anche Julian Assange si lascia trascinare via dal suo computer e tutti si uniscono a fare festa.

Fiesta with Somebody - Spazio bianco




Chi e cosa è Spazio Bianco
- E' un gruppo di una decina di quasi trentenni, attivi soprattutto a Milano (ma presenti anche in altre città). Lo scorso dicembre avevano conquistato la rete (e anche diverse posizioni su iTunes) con il video Natale di Merda, una canzone (più melanconica di quanto il titolo lascerebbe supporre), accompagnata da un video amatoriale nei mezzi ma professionale nella sua realizzazione. In pochi giorni il video supera le centomila visualizzazioni ed entra nelle playlist di Radio Deejay e Radio Popolare. Ma non è la discografia l'obiettivo di questo gruppo. "Il nostro fine è la creazione di una community. Vorremmo diventare uno spazio da riempire con la creatività che si trova in rete. La musica ci sembrava il modo migliore per farci conoscere e per delinare il nostro stile" ci spiegano. Nel gruppo, in continua espansione, si trova ogni tipo di professionalità, dai videomaker fino agli studenti di giurisprudenza. A unirli, raccontano quando li abbiamo incontrati durante la realizzazione di un loro video, "un certo disagio rispetto alla realtà che ci circonda e la voglia di non stare fermi a subirla".

Leggi tutto