Radiohead, Guarda come balla Thom Yorke

Thom Yorke, il cantante dei Radiohead nel video di Lotus Flower
1' di lettura

Il nuovo videoclip della band inglese diventa un tormentone in rete scatenando una miriade di parodie in cui il leader del gruppo balla sulle note delle canzoni di Beyoncè o su ritmi cubani. GUARDA I VIDEO

di Eva Perasso

Thom versione carnevale di Rio, Thom che si muove sulle note di Welcome to the jungle dei Guns 'n' Roses, Thom che scimmiotta la protagonista di Flashdance, Thom che danza snodato sulle note di Katy Perry o ancora Thom che si lascia andare ai ritmi di Rihanna e Beyoncé, e impazzisce per Justin Bieber tanto da non riuscire a fermarsi.

Chi è Thom? No, non un qualsiasi uomo ubriaco che chiude il locale al sabato sera barcollando e facendo strane mosse con il suo corpo, come lo ha definito per l'occasione il Guardian. È invece il cantante interprete di grandi pezzi della storia recente della musica rock, con i suoi Radiohead. Il gruppo che ha stupito in molti modi diversi nella sua carriera musicale. Fino all'ultimo passaggio: il ballo nel video di Lotus Flower, pubblicato online venerdì 18 febbraio e da quel giorno protagonista delle parodie più irriverenti in Rete.

Il pezzo è il primo singolo tratto dall'ultimo album dei Radiohead, The King of Limbs, produzione che anche questa volta sfrutta la rete per la sua distribuzione, come avvenne per l'album In Raimbows, dopo il distacco dalla major Emi. Un secondo esperimento coraggioso per una band che si fa riconoscere sempre e spesso stenta (volutamente) a farsi capire. Come nel caso dell'ultimo video: accanto ad alcune critiche che lo trovano geniale, ipnotico, un nuovo capitolo nella storia della musica, ecco arrivare le più virali e cliccate parodie.

Guarda Thom Yorke che balla Lotus Flower



Sì, perché Thom in versione black and white, cappello calcato sulla capigliatura, non se lo fa dire due volte quando il suo coreografo – lo stesso del Royal Ballet londinese, come dirgli di no? - gli chiede di lasciarsi andare anima e corpo, e interpretare la canzone abbandonando il suo fisico al ritmo interiore... Il risultato riesce di certo a stupire. Un mix sapiente di mimi di altri tempi, misto a riferimenti al pop anni Ottanta, alla disco dei Novanta, ai seguaci di Michael Jackson e agli indefessi di salsa, samba, e delle piste da ballo ad ogni costo.

Guarda Thom Yorke che balla a ritmo cubano



Infatti la Rete non ha potuto resistere e ha capito che Thom, con quei passi, poteva avere come colonna sonora qualsiasi canzone. Detto, fatto, su “Dancing Thom” vengono raccolte tutte le parodie in circolazione, dalle canzoni più famose (c'è chi ripesca anche Kurt Cobain e i Nirvana trasformando Smells like teen spirit in Smells like Thom spirit, ma altri scomodano pure Rolling Stones e Muse), alle gif animate e agli schemi per imparare il balletto di Thom, fino al provino per un blockbuster della portata di Black Swan, dove la danza del finto ubriaco Thom si adatta anche al più elevato Lago dei cigni. Tchaikovsky non avrebbe mai immaginato di diventare star del web virale.

Guarda Thom Yorke che fa il provino di Black Swan

Leggi tutto