Grammy Awards, vincono gli Arcade Fire e Lady Antebellum

Lady Antebellum
1' di lettura

Trionfo anche per Lady Gaga (miglior album pop e miglior esibizione femminile) ed Eminem (miglior album rap e miglior canzone solista). Riccardo Muti, con la sua Chicago Symphony Orchestra, si aggiudica due premi. VIDEO E FOTO

Guarda anche:
La fotogallery dei vincitori
Scopri tutti i look delle Regine dei Grammy
Le immagini più sexy delle passate edizione dei Grammy

(in fondo all'articolo tutti i video sui Grammy)

Trionfano gli Arcade Fire e Lady Antebellum ai Grammy Awards 2011 di Los Angeles. The Suburbs della formazione canadese ha vinto il premio per il miglior album dell'anno, mentre al gruppo country è andato il riconoscimento per la canzone dell'anno: Need you now.
Lady Gaga, che ha sfilato sul tappeto rosso dentro un uovo, si è aggiudicata invece i premi per il miglior album pop The fame monster e la migliore esibizione femminile pop con Bad romance.

Anche Muti vince due premi - Gloria anche all'Italia grazie al maestro Riccardo Muti (di recente operato), che, con la registrazione della Messa da Requiem di Giuseppe Verdi realizzata con la Chicago Symphony Orchestra, si è aggiudicato ben due premi per il miglior album classico e per la miglior performance del Coro.
Nella categoria rap Eminem ha vinto i riconoscimenti per la migliore canzone solista con Not afraid e per il miglior album rap Recovery.
Il premio rivelazione dell'anno è andato invece per la prima volta a una jazzista la 24enne Esperanza Spalding, che ha battuto il super favorito Justin Bieber. Non torna a casa a mani vuote Bruno Mars, che vince il Grammy per la migliore esibizione maschile pop. Mentre il riconoscimento per la miglior canzone cantata da un duo o un gruppo è andata a Hey soul sister dei Train.

Guarda tutti i video sulle edizioni dei Grammy:

Leggi tutto