Dai Caraibi alla Laguna: Johnny Depp cerca casa a Venezia

1' di lettura

“Il Pirata” è interessato a comprare Palazzo Donà Sangiantoffetti, una residenza seicentesca. Durante le riprese di The Tourist l’attore avrebbe già fatto un giro di perlustrazione. E sono tante le star hollywoodiane che si rifugiano nel Bel Paese

Il Pirata dei Caraibi sta per sbarcare in Laguna: Johnny Depp, rimasto folgorato dalla bellezza di Venezia durante le riprese di The Tourist, è pronto a comprare Palazzo Donà Sangiantoffetti, una residenza seicentesca che si affaccia sul Canal Grande, di cui si sta ultimando il restauro. La società proprietaria della residenza conferma l'interessamento dell'attore, sottolineando di aver ricevuto una dichiarazione di interesse per l'immobile ma di non aver ancora raggiunto l'accordo per la vendita.

Proprio il prezzo del palazzo sarebbe uno dei nodi da sciogliere: Depp avrebbe chiesto alcune finiture particolari e la possibilità di annettere alla residenza principale (che si estende su una superficie di 680 metri quadri, soffitti decorati, altana e posto-barca) un immobile che la fiancheggia. Già durante le riprese di The Tourist sarebbe andato a visitare personalmente il palazzo e, come riporta La Nuova Venezia, sarebbe disposto a sborsare circa 10 milioni di euro.

Il Pirata, però, è solo l'ultima 'vittima' di una lunga serie di star del cinema e della musica che snobbano mega-loft a New York e residenze a Londra e si rifugiano in Italia. E spesso scelgono paesi piccoli oppure isole. La romantica Venezia è la meta preferita anche di Elton John, che possiede un palazzo del XV secolo sull'isola della Giudecca e di Woody Allen. Secondo indiscrezioni riportate in autunno dal Daily Mail il Veneto avrebbe conquistato anche la coppia Brad Pitt-Angelina Jolie: i due con i loro sei figli avrebbero comprato una mega villa in Valpolicella. A settembre a innamorarsi delle grazie del Belpaese era stato Leonardo di Caprio. L'attore americano la scorsa estate ha raggiunto le Eolie dalla costa amalfitana a bordo del mega-yacht del miliardario Doronin Vladuskav, fidanzato di Naomi Campbell ed è stato poi ospite nella villa di Dolce e Gabbana. E secondo i siti di cinema e gossip, con la fidanzata Bar Rafaeli, avrebbe pensato di comprare casa proprio in Sicilia. Varie le ipotesi: dalle isole di Stromboli e Ginostra a Taormina (tra le mete preferite anche di Robert De Niro e nel passato di Liz Taylor, Richard Burton e Greta Garbo).

Un altro frequentatore assiduo dell'Italia e in particolare del lago di Como è George Clooney. L'attore infatti possiede ormai da alcuni villa Oleandra a Laglio, dove passa regolarmente le vacanze ospitando anche colleghi di Hollywood. Set del suo thriller The American è stato invece l'Abruzzo. L'idea di girare in questa regione c'era da prima del terremoto, ma anche dopo il disastro, Clooney, che è anche uno dei produttori, ha deciso di non cambiare location spiegando: “Siamo qui anche per attirare l'attenzione sulla tragedia che è avvenuta”.

Parla un po' di italiano e vive tra Londra e l'Italia Colin Firth che dal 1997 è sposato con la produttrice e regista Livia Giuggioli, dalla quale ha avuto due figli. Un altro innamorato fedele dell'Italia è Gerard Depardieu. L'attore, produttore di grandi vini nella sua Francia e conosciuto in tutto il mondo come raffinato gourmet, coltiva già un vigneto sull'isola di Pantelleria, a Monastero, dove produce Zibibbo e Passito. Ma più di una volta ha ammesso di sognare “un piccolo vigneto in Friuli, così, con due o tre amici”, una sorta di 'buen retiro' in un angolo di quella Italia che per lui è “un paese dei miracoli, dove c'è il peggio e il meglio del mondo”.

Ma l'Italia ha conquistato anche tante popstar, a cominciare da Peter Gabriel fedelissimo della Sardegna. Non si può non citare Sting, ormai toscano, che offre agli amici dello showbiz la produzione vinicola della sua tenuta Il Palagio, 300 ettari a trenta chilometri da Firenze e si vede spesso anche allo stadio. Da qualche anno sul mercato enologico grazie all'Italia anche il cantante dei Simply Red. Mick Hucknall è proprietario di due appezzamenti in Sicilia, uno sui pendii dell'Etna, nel territorio di Sant'Alfio, e uno vicino a Pachino (Siracusa) e coltiva un vigneto per la produzione del Nero d'Avola. Tanti i fan anche del castello di Bracciano. Il maniero, già teatro delle principesche nozze celebrate con rito di Scientology tra Tom Cruise e Katie Holmes nel 2006, è stato poi scelto anche l'anno dopo da Will Smith per la festa del decimo anniversario di matrimonio con la seconda moglie, Jada Pinkett.

Leggi tutto