Il pubblico vota Cetto: dopo 3 giorni è primo al botteghino

1' di lettura

"Qualunquemente", il film che vede protagonista il politico corrotto e volgare interpretato da Antonio Albanese, supera Checco Zalone e diventa la pellicola più vista del weekend nelle sale italiane. Oltre 5 milioni di euro l'incasso

Guarda anche:
Cetto la Qualunque e u Pilu: sfoglia l'album fotografico
"Vota Cetto La Qualunque". La carica dei gazebo nelle città
“Qualunquemente” è già un successo. Sul web

(In fondo all'articolo tutti i video su Cetto La Qualunque)

Il politico amante 'du pilu' Cetto La Qualunque sbanca al box office. In soli tre giorni il film 'Qualunquemente' con Antonio Albanese vola oltre i cinque milioni (5,395,840), prende il primo posto al film detentore del record italiano di sempre, 'Che bella giornata', che continua però la sua marcia trionfale verso i 40 milioni (è già a 38,656,790).

Tra le new entry 'Immaturi' va molto meglio di 'Vallanzasca - Gli Angeli del male'. La commedia di Paolo Genovese si colloca infatti al terzo posto con quasi tre milioni e mezzo di euro (3.346.000) con un'ottima media per copia di 7.733 euro, mentre il 'Vallanzasca- Gli angeli del male' firmato Michele Placido conquista il quinto posto con 986,324 (2,922 di media copia).

Due uscite di scena dalla top ten da segnalare. Quella de La Banda dei Babbi che dall'ottava posizione passa alla 19/ma e quella di The Tourist dal nono posto al 26/mo. 'Benvenuti al Sud', ormai in sole tre sale, e' attestato a 29,811,877 e quasi sicuramente mancherà l'obiettivo di scavalcare al secondo posto 'La vita e' bella' di Roberto Benigni (31.479.000).

Tutti i video su Cetto La Qualunque

Leggi tutto