Grammy Awards, Eminem pigliatutto: 10 nomination

1' di lettura

Il rapper di Detroit fa incetta di candidature ai premi che saranno consegnati il 13 febbraio a Los Angeles. In corsa anche Justin Bebier, Bruno Mars, Katy Perry

Il Los Angeles Times titola: 'Eminem is back'. E' il ritorno del rapper di Detroit la notizia che emerge dalle nomination ai Grammy, annunciate mercoledì 1 dicembre a Los Angeles, al Nokia Theater, in un appuntamento che non è stato solo un lungo elenco di candidati ma ha visto anche esibirsi Katy Perry, Justin Bieber e Selena Gomez che ha anche presentato la serata.
La cerimonia di premiazione si terrà il 13 febbraio allo Staples Center di Los Angeles e il rapper sarà in gara con ben dieci nomination, per il suo ultimo lavoro "Recovery".
Se la sua vittoria era in qualche modo annunciata, visto il successo del suo lavoro, l'artista di origini hawaiane Bruno Mars ha sorpreso l'Accademy aggiudicandosi sette nomination.
Gli altri candidati per il singolo dell'anno, che premia performance, produzione e registrazione prevedono Eminem e Rihanna nella collaborazione per "Love the Way You Lie", Jay-Z e Alicia Keys con la loro lettera d'amore alla Grande Mela, "Empire State of Mind" e la romantica "Need You Now" del trio country Lady Antebellum.
Justin Bebier, il grande protagonista degli AMA, gli American Music Awards che si sono tenuti a Los Angeles la settimana scorsa, compete nella categoria artisti emergenti con il rapper canadese Drake, le due band britanniche Munford & Sons e Florence & the Machine e l'artista jazz-pop Esperanza Spalding.
Mentre continua il dibattito sul programma televisivo American Idol, che neanche quest'anno ha posizionato i suoi vincitori nelle prime quattro posizioni, l'industria musicale, provata dalla pirateria e dai download illegali su internet tira un sospiro di sollievo, il re della serata Eminem, infatti, si è rivelato essere uno degli artisti più venduti dell'ultimo millennio.
I Grammy premiano gli album messi sul mercato nel periodo che va dal 1 settembre 2009 al 20 settembre 2010 e le nomination sono stabilite da circa 12.000 membri votanti della Recording Academy.

Leggi tutto