Stilista di grido, a 11 anni

1' di lettura

Cecilia Cassini, californiana, sa cucire e disegnare i suoi abiti. E' "solo" una bambina, ma crea già capi di vestiario per le star e collezioni per i negozi. E adesso si parla di un reality show sulla sua vita

Sarta, stilista, designer. All’attivo una collezione, venduta su internet e nella boutique Fred Segal a Santa Monica, e alcuni ordini privati per le figlie di star e vips. Qualche abboccamento per possibili progetti televisivi e tanti inviti a sfilate e Fashion Weeks. Cecilia Cassini, americana di Encino, California, ha già realizzato tutto questo. E ha solo undici anni.

Undici anni tutti di carriera, dato che nella presentazione del suo sito scrive “Ho capito che volevo fare la stilista nel momento stesso in cui sono nata”. D’altronde, perché aspettare: “Diversamente da Leonardo Da Vinci e Coco Chanel” non vuole “attendere di essere adulta per creare capolavori”.
La sua prima macchina da cucito l’ha ricevuta come regalo di compleanno a sei anni, ma ci ha messo poco a prendere dimestichezza anche con le macchine da presa. Al punto da essere stata contattata per fare da protagonista su un reality show basato sulla sua vita.
La sua carriera è cominciata per caso. Gli esordi li ha raccontati al Daily News di Los Angeles Shannon Komsky, proprietaria della boutique per bambini Tough Cookies: “Un giorno la mamma di Cecilia, Michelle, è venuta in negozio e mi ha raccontato che sua figlia si cuciva da sola i vestiti. Io le ho detto di portarli per farmeli vedere: lei lo ha fatto e io sono rimasta impressionata”.
Le sue creazioni sono, secondo quanto riportano i siti Usa, particolarmente apprezzate dalle “baby-star” come l’eroina Disney Miley Cyrus ma anche da donne più mature come Heidi Klum e Denise Richards. Sfogliando la boutique online di Cecilia saltano subito all’occhio i colori, vivaci ed aggressivi, dei capi di vestiario.
Guardando le sue foto, il pezzo forte del suo abbigliamento risulta essere invece il copricapo. Di solito grandi fiocchi coloratissimi che stanno in equilibrio precario tra i suoi lunghi capelli castani.

Cecilia, che si autodefinisce "la più giovane stilista degli Usa, ma forse del mondo", è solo l’ultimo esempio di una serie di enfant prodige tutti moda e design.
Tra le loro fila c’è Lourdes Leon, la figlia di Madonna che ha esordito a 14 anni con una sua linea di abiti. Il secondogenito del calciatore David Beckham e della Posh Spice Victoria Adams, Romeo, a soli otto anni ha già presentato una collezione di occhiali da sole per i suoi coetanei, la “Bambino Beckham”.
Come Cecilia anche Tavi Gevinson non è una “figlia di”. Il suo successo arriva dalla blogosfera: a 13 ani la blogger americana, appassionata di moda, è diventata un fenomeno per le sue osservazioni pungenti ed i suoi stili mai banali. E con i suoi post arguti si è guadagnata il primo posto accanto alle passerelle nelle fashion weeks più importanti.

Leggi tutto