Guzzanti: "Per Formigoni ha firmato anche Michael Jackson"

Corrado Guzzanti
1' di lettura

Show del comico nell'ultima puntata di Vieni via con me, che con quasi 10 milioni di spettatori registra un nuovo record di ascolti: “Su alcuni manifesti è apparso Bersani in bianco e nero, ma il fotografo giura: la pellicola era a colori". VIDEO

Guarda anche:
La performance di Benigni

(in fondo all'articolo, il video di Guzzanti)

La macchina del fango, i rapporti tra Berlusconi e Fini, il Papa e le affermazioni sui preservativi, il caso Ruby, il Pd con le sue debolezze, il dg Mauro Masi e la Rai già privatizzata, il caso Saviano-Maroni: ne ha per tutti Corrado Guzzanti, tornato lunedì 22 novembre in tv, a Vieni via con me, il programma di Fazio e Saviano che ha registrato un nuovo record con quasi dieci milioni di telespettatori.
Guzzanti ha firmato un elenco "delle battute che probabilmente non aiuteranno il programma, ma aiuteranno ciascuno di noi", e su cui - ha precisato Fazio - "non è concesso diritto di replica".
Queste le principali sferzate di Guzzanti nel suo elenco. "Il Giornale replica a Saviano: la macchina del fango è vera, l'abbiamo vista ad Arcore, funziona con una vasca e due lottatrici nude".
"L'ira di Berlusconi contro Fini: scelga, o il futuro per noi o la libertà per loro". "Su alcuni manifesti è apparso Bersani in bianco e nero, ma il fotografo giura che la pellicola era a colori".
"Si chiede a Masi: è giusto privatizzare la Rai? Risponde: 'Un'altra volta?'". E ancora: "Il Pdl apre alla modifica della legge elettorale: se i cittadini vorranno segnare a margine una preferenza, la scheda non sarà invalidata". "Rutelli va all'incontro con Fini e Casini, gli danno l'indirizzo sbagliato". "Dubbi sulle elezioni regionali, tra le firme a sostegno di Formigoni, quella di Michael Jackson".
"Nelle scuole manca la carta igienica, la Gelmini chiede alle famiglie di mandare i bambini già defecati". "Berlusconi corrompe i senatori: 'mi hanno detto che erano maggiorenni'". "Maroni vuole costringere le donne islamiche e togliersi il velo per farsi risconoscere, Berlusconi le mutande, per lo stesso motivo".
"Scenata di Bondi in un museo: un vandalo ha squarciato un quadro di Fontana". "Sull'emergenza il governo si confonde: butta gli abruzzesi in una discarica e picchia a sangue i sacchi della munnezza".
"Berlusconi: scopo tutto il giorno, vi dà così fastidio se la sera lavoro un'oretta?".
"Anche Brunetta indagato per gli scandali sessuali: rinvenuto lo sgabello". "Fini ha compiuto la parabola: è stato fascista, postfascista, ora tornando al futurismo è prefascista".
"Il Pd è il primo partito in Italia a fare le primarie, è il primo al mondo che le perde". "Il papa condona l'uso dei condom in casi particolari: ci sono notti in cui fa veramente freddo".
"L'anomalia storica della Fiat: gli italiani da sempre gli pagano le auto ma poi non le comprano". "La strategia di Tremonti per la crisi: prima risaniamo i conti, poi vediamo chi é rimasto vivo".
"Il governo dei fatti: catturato il pusher". "Polemica con la Ue: la Gelmini propone di lasciare i crocifissi e togliere le scuole". "Fuga dei cervelli: Gasparri si scorda il corpo qui". "Il governo Berlusconi dà nuovi fondi alle scuole private cattoliche: in cambio un bonus per tre scandali e bestemmia libera fino al 2012". "La camorra contro Saviano: la scorta ci impedisce un contraddittorio". "La Lega telefona alla 'ndrangheta: ma ci cercavate per qualcosa?''. "Calderoli è stufo delle polemiche e invade la Polonia". "Non abbiamo fatto la fine della Grecia, del Portogallo, dell'Irlanda, speriamo di non fare la fine dell'Italia".

Guarda il video di Guzzanti:




Leggi tutto