Recidiva! Lindsay Lohan torna in carcere

Lindsay Lohan
1' di lettura

La Corte Suprema di Los Angeles ha condannato l'attrice a 30 giorni di reclusione. Settimana scorsa, infatti, era risultata positiva a un test anti droga

Scopri tutti i segreti di Lindsay Lohan
Le cattive ragazze vanno dappertutto: guarda le foto

Non c'è pace per Lindsay Lohan. La giovane e tormentata protagonista di ''Quel pazzo venerdì'' e 'Mean' è stata nuovamente condannata a trenta giorni di carcere per essere risultata positiva in due distinti test antidroga ed aver così violato i termini degli impegni assunti davanti ad un precedente giudice. Dai test è risultato che la Lohan aveva assunto nel primo caso cocaina, nel secondo anfetamine. L'aggravante nei suoi confronti era che la Lohan stava scontando un periodo di riabilitazione per una precedente condanna inflittale per guida in stato di ebbrezza. Il mancato rispetto degli impegni presi ha fatto scattare il nuovo provvedimento di carcerazione: dovrà restare in carcere per un mese e ripresentarsi davanti al giudice il prossimo 22 ottobre. Il giudice di Los Angeles Elden Fox non ha voluto neppure ascoltare gli interventi degli avvocati difensori: ha negato la cauzione all'attrice e l'ha condannata su due piedi.

La giovane Lindsay, 24 anni, giunta a Palazzo di Giustizia vestita di nero e attesa da una piccola folla di fotografi e teleoperatori, è stata ammanettata direttamente in aula e scortata fuori dal palazzo da due agenti.

Leggi tutto