Tripletta nel Guinness dei Primati per Susan Boyle

L'esibizione di Susan Boyle durante la visita in Gran Bretagna di Papa Ratzinger
1' di lettura

Due record per l'album "I dreamed a dream" e uno per lei: la cantante più anziana a raggiungere le vette delle hit parade al primo album. Tra le new entry anche Lady Gaga: è la donna più cercata sul web

Tripletta nel Guinness dei Primati per Susan Boyle, la cantante scozzese bruttina ma dalla voce d'angelo che ha cantato anche in onore di Papa Ratzinger durante la sua visita nel Regno Unito.

Susan, scoperta a 47 anni grazie alla trasmissione per aspiranti cantanti 'Britain's got talent', è diventata nel 2009 un fenomeno del web. Il successo non si è limitato alla rete, malgrado la Boyle non fosse riuscita ad aggiudicarsi il primo premio della trasmissione.

Ora anche i Guinness hanno riconosciuto il "fenomeno Boyle": il suo primo album "I dreamed a dream" è stato il più rapidamente venduto per una cantante britannica, ma anche l'album di maggior successo nella prima settimana di vendite nel Regno Unito. Susan si è aggiudicata inoltre il primato come persona più anziana ad aver raggiunto la vetta delle hit parade con il suo primo album. Il record precedente era stato raggiunto da una 35enne, Jane Mc Donald, nel 1998.

Anche Lady Gaga è stata inserita nel Guinness dei primati. Album più venduto? Cantante più pagata? Singolo più premiato? No, "solo" donna più cercata sul web.



Leggi tutto