Venezia, primi applausi per Somewhere di Sofia Coppola

1' di lettura

Alla mostra del cinema il film della regista statunitense raccoglie il consenso della stampa. Tra i protagonisti del terzo giorno del festival anche il regista John Woo e il suo Leone d'oro alla carriera. FOTO E VIDEO

VENEZIA IN MOSTRA: L'ALBUM FOTOGRAFICO

Primi applausi per 'Somewhere' di Sofia Coppola, che ha aperto il terzo giorno della 67/a Mostra del Cinema di Venezia entusiasmando i giornalisti invitati alla prima proiezione riservata alla stampa. Per la sezione Controcampo Italiano in programma il 3 settembre si proiettano 'I baci mai dati' di Roberta Torre e 'Niente orchidee' di Simone e Leonardo Godano. Per il fuori concorso 'La commedia' di Amos Poe, 'Gorbaciof' di Stefano Incerti e per la sezione Orizzonti 'Malavoglia' di Pasquale Scimeca.

Il 2 settembre sono stati presentati a pubblico e addetti ai lavori  'La pecora nera' di Ascanio Celestini e 'Happy few' di Antony Cordier. 'La pecora nera' ha ricevuto ieri ben sette minuti di applauso del pubblico. Celestini si consola così dal gelo dei critici internazionali, anche se il suo film (libero adattamento dell'omonimo spettacolo teatrale, incentrato sul mondo all'interno dei manicomi) è già stato invitato a partecipare a diverse rassegne all'estero. Tanti fischi e rari battiti di mani per 'Happy few' del francese Antony Cordier su un quadrilatero erotico tra due coppie all'apparenza felici.

Il vero protagonista del terzo giorno del festival è però il regista cinese John Woo, quest'anno insignito del Leone d'oro alla carriera.

Guarda tutti i video della 67/a edizione del Festival

Leggi tutto