Il film perduto di Charlie Chaplin

1' di lettura

E’ stato girato nel 1914 e dura solo 18 minuti. Il mitico attore dell’epoca del muto interpreta un poliziotto. Dimenticato per anni in un vecchio baule è stato acquistato per appena cento dollari da un collezionista, scovato in un piccolo mercatino

Ritrovato un film americano  muto del 1914 in cui Charlie Chaplin fa una breve apparizione nei  panni di un poliziotto. La pellicola, dal titolo “A thief Catcher”,  che si credeva perduta da decenni, sarà proiettata stasera al  Festival di Arlington in Virginia, negli Usa.

La pellicola è stata acquistata per caso alla fine dello scorso anno in una vendita di antiquariato a Michighan dallo storico del  cinema Paul Gierucki, il quale non immaginava minimamente cosa contenesse. Pensava si trattasse dell'ennesima commedia prodotta negli studi di Keystone e la conservò senza guardarla. Quando si decise a  proiettarla, dopo alcuni mesi, si rese conto che si trattava di uno  dei primissimi film con Chaplin.

“A thief Cather” è una commedia breve, di una sola bobina,  prodotta da Mack Sennett per la sua casa cinematografica di Keystone,  diretta da Ford Sterling, con lo stesso Sterling, Mack Swain, Edgar Kennedy, e Charlie Chaplin nel ruolo di un poliziotto.

Leggi tutto