Ringo Starr festeggia 70 anni di "peace and love"

1' di lettura

Ai fan ha chiesto un solo regalo: urlare con lui "pace e amore". Lo storico batterista dei Beatles s'è esibito con due concerti a New York, per commemorare il proprio genetliaco

Richard Starkey, in arte Ringo Starr, è stato il primo dei Beatles ad aver raggiunto, il 7 luglio, il traguardo dei 70 anni. Paul McCartney li compirà nel 2012, mentre John Lennon e George Harrison se ne sono andati molto prima. Lo storico batterista della band britannica ha voluto festeggiare il proprio compleanno a New York con un concerto privato all'Hard Rock Cafè a Times Square e con un altro al Radio City Music Hall. Ai fan ha chiesto un solo regalo: urlare con lui le parole "peace and love".

La sua presenza nei Beatles è stata fondamentale per appianare le liti sorte tra John Lennon e Paul McCartney: era il mattacchione, il più buono, il più simpatico. Dopo lo scioglimento della band, Ringo provò, ma senza successo, a fare l'attore. Tornò allora al rock, producendo due album nel solo 1970 e iniziando così una carriera da solista, che lo portò ad avere alcuni successi in classifica. Nonostante non abbia mai veramente sfondato in questa veste, Ringo resta una vera stella come batterista dei Beatles.

Guarda anche:
Ringo Starr indifferente alla "riabilitazione" vaticana dei Beatles
Arriva il videogioco per suonare con i Beatles
Abbey Road, 40 anni fa la foto-mito dei Beatles

Leggi tutto