Grosso guaio a London town per George Michael

1' di lettura

La star inglese, già nota alla polizia britannica per la condotta non proprio impeccabile, è stata nuovamente arrestata. Al volante della propria auto, il cantante si è schiantato contro un palazzo in un quartiere a nord di Londra

George Michael l'ha fatto ancora. E' stato nuovamente arrestao dalla polizia britannica. Questa volta pare si sia reso protagonista di un bizzarro incidente; domenica, infatti, al volante della sua auto avrebbe perso il controllo finendo contro un palazzo in un quartiere a nord di Londra.

La polizia è stata chiamata sul posto alle ore 3.35 circa di mattina. "Un uomo dell'età di 40 anni è stato arrestato perché sospettato di non essere in grado di guidare" ha detto un portavoce delle forze dell'ordine che non ha voluto fare il nome del cantante inglese. Sino a che sono in corso le indagini preliminari, infatti, la polizia non dà mai il nome e il cognome dell'indagato.

A quanto si apprende, però, George Michael (che di anni ne ha 47) sarebbe stato condotto al dipartimento di polizia a nord di Londra e poi rilasciato su cauzione. Deve farvi ritorno a metà agosto per ulteriori indagini.

La star, diventata famosa con il gruppo gli Wham prima di intraprendere una brillante carriera da solista, già nel 2007 era stata candannata alla sospensione della patente per 2 anni e a 100 ore di servizi sociali. Era stato trovato alla guida della sua macchina sotto effetto di stupefacenti

Leggi tutto