Svizzera, è morto il “papà” dello Swatch

Nicolas Hayek, fondatore e amministratore dello Swatch Group
1' di lettura

Nicolas Hayek, fondatore dell’azienda dei coloratissimi orologi di plastica, si è spento all’età di 82 anni mentre lavorava all’interno del suo ufficio. L’azienda svizzera registra un fatturato annuo di oltre 5 Mld di franchi e impiega 24mila persone

E' morto oggi all'età di 82 anni Nicolas Hayek, fondatore dello Swatch Group, “padre” dei colorati orologi di plastica omonimi. Hayek è deceduto inaspettatamente a Bienne, in Svizzera, "a seguito di un arresto cardiaco mentre lavorava nella sua affezionata società”, si legge in un comunicato del gruppo.

Hayek aveva fondato lo Swatch Group, di cui presiedeva il consiglio di amministrazione, ma aveva anche preparato la sua successione cedendo al figlio Nick, nel 2003, la direzione operativa dell'azienda numero uno nel mondo dell'orologeria.
   
L'industriale era considerato il fautore della rinascita del settore: Swatch Group, che raggruppa una ventina di marchi tra cui Breguet, Blancpain e Tissot, registra un fatturato annuo di oltre cinque miliardi di franchi ed impiega 24.000 dipendenti.
   
Hayek era nato 82 anni fa da padre libanese e madre americana nel nord del Libano. Aveva ricevuto la laurea honoris causa in legge ed economia dall'Università di Neuchatel e dall'Università di Bologna

Leggi tutto
Prossimo articolo