Parigi, all’asta le foto inedite di Jacko

1' di lettura

Un clown con un occhio blu e smoking nero tempestato di paliett. Questo è il Michael Jackson inedito, fermato per sempre sulla pellicola dal fotografo francese Arno Bani. Gli scatti verranno battuti al miglior offerente a dicembre

Ciao Jacko: tutte le foto

E' un clown triste che non vuole crescere, occhi blu e uno smoking nero tempestato di paillettes, come se volesse "mascherare la sua angoscia", Michael Jackson, in uno dei 12  scatti inediti del fotografo francese Arno Bani che andranno all'asta da Drouot a Parigi in dicembre.

A un anno dalla morte del Re del pop, Bani ha avuto "voglia di mostrare questo lavoro che è frutto di una collaborazione artistica, di una riflessione comune" con Jacko. Insieme hanno pensato a quattro scenografie che avrebbero fatto da sfondo alle foto, al concept, alle storie, ai costumi, alla decorazione, al trucco: "l'osmosi era totale, ci divertivamo come due bambini complici", ha spiegato il fotografo.

Gli scatti sono stati realizzati in gran segreto durante un soggiorno di Jacko nella capitale francese nel luglio del 1999. Ma tutto era cominciato qualche mese prima, in aprile, in una stanza d'albergo londinese, quando il cantante, sfogliando distrattamente il Sunday Times rimase impressionato dalla foto in copertina del supplemento “Style” e volle conoscere a tutti i costi l'autore. L'incontro tra i due avvenne al Waldorf Astoria di New York e fu amore a prima vista. Con quelle foto, Bani, che all'epoca aveva solo 23 anni, avrebbe dovuto realizzare la copertina del prossimo disco di Michael, “Invincible”. Gli scatti però non verranno mai usati.

"Lo shooting di Parigi rappresenta la magia di un incontro - ha spiegato Jeromine Savignon, della Società Pierre Berge & Associati che ha organizzato l'asta insieme alla casa d'aste Drouot - il cantante si abbandona completamente al gioco di Bani e per oltre 700 volte dimentica la sua immagine di “dance-symbol” per diventare il protagonista di ognuno dei quattro mondi immaginati nel loro delirio creativo". Dapprima Jackson è immerso nel mondo della musica e del balletto dell'Opera della Luna, poi nel Paese di tutte le immaginazioni, quindi diventa una stella e infine un clown triste nel meraviglioso “Paese del mai-mai”. Secondo il fotografo "dietro la palpebra chiusa dipinta di blu di Jacko-clown, si nascondono l'infanzia e i tormenti inespressi della star".

Secondo gli organizzatori questa vendita "non è una memorabilia, non si tratta di souvenir, ma è una vendita di oggetti d'arte". Insieme al catalogo sarà realizzato un cofanetto in edizione limitata contenente le stampe delle foto che andranno all'asta.

TUTTE LE NOTIZIE SU MICHAEL JACKSON

Leggi tutto