Gabriele Muccino alla conquista della Cina

Vittoria Puccini, Gabriele Muccino, Valeria Impacciatore e Daniela Piazza durante la presentazione del film "Baciami Ancora"
1' di lettura

Baciami ancora fa en plein al Festival di Shangai e si porta a casa i premi per il miglior film, miglior regia e per l'interpretazione di Vittoria Puccini. In giuria John Woo e Amos Gitai

Baciami ancora di Gabriele Muccino sbanca al Festival Internazionale di Shanghai. Vince infatti come miglior film, regia e attrice protagonista (Vittoria Puccini). La manifestazione, arrivata alla XIII edizione, è sicuramente uno degli appuntamenti cinematografici più importante del continente asiatico. "Sono profondamente onorato di ricevere questi premi per il mio film - ha detto il regista -. Ho cercato solo di raccontare con onestà e verità quello che succede quando ci si trova intorno ai 40 anni e si è spaventati dagli errori che abbiamo fatto quando eravamo più giovani. Il vostro riconoscimento - ha continuato Muccino - è ancora più apprezzato perché mi fa capire quanto universali possano essere i temi del mio film. Grazie molte a tutti". Il presidente della giuria del Festival era il regista cinese formatosi a Hong Kong, John Woo. Gli altri membri erano l'israeliano Amos Gitai, lo statunitense Bill Guttentag, il giapponese Yojiro Takita e il cinese Wang Xiaoshuai.

Leggi tutto