Le novità del mondo della moda? Ora corrono in rete

I fashion blogger presenti alla 78esima edizione di Pitti Uomo. Al centro, Scott Schuman.
1' di lettura

Un evento “rivoluzionario” nel più tradizionale tra i templi della moda: i più importanti e influenti fashion blogger del mondo si sono dati appuntamento oggi nei corridoi di Pitti Uomo

di Laura Barsottini

Da tempo i fashionist più all’avanguardia sanno che per essere informati delle ultimissime tendenze si scoprono non tanto frequentando gli show room e le sfilate, quanto i blog dedicati alla moda. Da anni, Scott Schuman, alias The sartorialist, considerato da Time Magazine tra i cento top influencer del mondo della moda, imperversa con la sua macchina fotografica immortalando i look più innovativi direttamente dalla strada.

Oggi, il battesimo del fuoco di questo nuovo mondo si è tenuto alla 78esima edizione di Pitti Uomo, la manifestazione più importante per scoprire l’abbigliamento che verrà: Harmont & Blaine ha radunato i più importanti fashion blogger del mondo “perché ormai tutto è in espansione e non è più solo legato alla carta stampata che, comunque, ci auguriamo non muoia mai. Ormai sono i blogger i giornalisti del futuro: mettono le notizie online praticamente in tempo reale e raggiungono un pubblico vastissimo di ogni età. Un universo imprescindibile per ogni marchio di moda che non cerchi solo un’espansione commerciale ma anche e soprattutto intellettuale”, dicono.

Maestro di cerimonie, ovviamente, Schuman, ma erano presenti anche Susie Lau, alias Susie Bubble di Stylebubble, inglese trapiantata a Parigi, le italiane Chiara Ferragni di theblondesalad, 40 mila contatti al giorno, e Veronica Ferraro di thefashionfruit, 10 mila contatti quotidiani, l’italofrancese Celine di l’armadiodeldelitto, Hanneli Mustaparta, Steve Salter e Jessica Weiss di Les Mads.

Leggi tutto