Paul McCartney canta per Obama

1' di lettura

Barack Obama ha consegnato il "Premio Gershwin" per la Canzone popolare all’ex Beatles. Alla casa Bianca il concerto con Stevie Wonder. E canta anche Michelle

BARACK OBAMA: L'ALBUM FOTOGRAFICO

È davvero un bel riconoscimento per il cantante, visto e considerato che è la prima volta che viene assegnato ad un artista non americano. In precedenza, infatti, è stato attribuito a nomi come Paul Simon (cantante e cantautore statunitense) e Stevie Wonder (anch’egli statunitense). In onore di questo premio, McCartney ha tenuto ieri un concerto alla Casa Bianca per Barack e Michelle Obama e ha dedicato un intero brano alla first Lady intitolato proprio ‘Michelle’. Sono seguiti elogi da parte del Presidente e non è mancata di certo l’ironia del cantante che, per liberarsi dall’imbarazzo così ha risposto ai complimenti: "Dopo otto anni è bello avere un Presidente che sa cos’è una biblioteca", chiaro il riferimento per George W. Bush.

Resta il fatto che McCartney è rimasto davvero contento per il premio ricevuto nella terza edizione di ‘Gershwin’ e ricorda che fin da bambino è cresciuto ascoltando la musica dei fratelli Gershwin e mai avrebbe pensato di ricevere un onore come questo. L’intero concerto tenutosi ieri in cui oltre a McCartney si sono esibite altre star quali Stevie Wonder, Elvis Costello, Emmylou Harris e Faith Hill, verrà trasmesso alla tv Usa il prossimo 28 luglio.

Leggi tutto