Festival del Lusso essenziale, a Roma torna la Dolce Vita

1' di lettura

Insoliti giochi di luce, fili di lana intrecciati sugli arredi urbani della via umbertina e incontri sull'importanza della valorizzazione della quotidianità. Fino al 23 maggio nella Capitale all'insegna di un nuovo modo per vivere il quotidiano

Una settimana all'insegna di un nuovo modo per vivere il quotidiano, una rivisitazione in chiave moderna della Dolce Vita. Fino al 23 maggio via Nazionale, con i suoi luoghi simbolo delle Terme di Diocleziano, del Palazzo delle Esposizioni, dei Mercati di Traiano e dei Giardini di Villa Aldobrandini, sarà il palcoscenico d'eccezione per il Festival del Lusso essenziale.

Per la seconda edizione della kermesse a Roma troveranno spazio insoliti giochi di luce, fili di lana intrecciati sugli arredi urbani della via umbertina e incontri sull'importanza della valorizzazione della quotidianità. Gli appuntamenti saranno: ai Mercati di Traino per un ciclo di conferenze sul lusso, sui giardini e sull'artigianato, al Palazzo delle Esposizioni con l'installazione di arte pubblica "Nazionale 2010" dell'artista Magda Sayeg che permetterà di vedere in modo diversi i caffé, i marciapiedi e i palazzi di via Nazionale. Inoltre lo spazio fontana del Palaexpò si trasformerà in un insieme grandi tubi luminescenti che colpiranno il visitatore anche grazie ai suoni che lo accompagneranno. Il suono sarà protagonista anche ai giardini di Villa Aldobrandini per un percorso all'insegna della scoperta dei rumori del paesaggio.

Leggi tutto
Prossimo articolo