Il ritorno del "Gattopardo" sulla Croisette

1' di lettura

Il 14 maggio è stato per il Festival non solo il giorno di "Wall Street 2" ma anche del capolavoro di Luchino Visconti che, dopo aver vinto la Palma d'oro nel 1963, è tornato a Cannes in versione restaurata. Presenti per l'occasione Delon e la Cardinale

Nel venerdì nero per le Borse il Festival di Cannes ha ospitato la prima mondiale di "Wall Street 2" di Oliver Stone, che è stato presentato fuori concorso. La stampa internazionale ha riservato una grande accoglienza alla nuova pellicola del regista tre volte premio Oscar, che nel primo sequel della sua carriera riparte da dove aveva interrotto la pellicola del 1987. Montée de march per Michael Douglas, che in "Wall Street 2" è tornato a vestire i panni di Gordon Gekko accanto alla sua fidanzata Carey Mulligan, che ha impersonato il ruolo di Winnie, la figlia di Gekko.

Ma un ruolo particolare, nella terza giornata della kermesse, è stato assolto dalla versione restaturata del capolavoro di Luchino Visconti "Il Gattopardo", che vinse la Palma d'oro nel 1963. E' toccato a Martin Scorsese l'onore di tenere a battesimo, nella sezione Cannes Classics, il ritorno della pellicola sulla Croisette dopo 47 anni dalla sua prima proiezione. Per l'importante occasione sono arrivati in Costa Azzurra anche Claudia Cardinale e Alain Delon, che con l'indimenticabile Burt Lancaster furono i principali autori del colossal tratto dall'omonimo romanzo di Tomasi di Lampedusa.

E nell'odierno 15 maggio cresce l'attesa per Woody Allen, che giunge a Cannes per la proiezione fuori concorso del suo "You will meet a tall dark stranger". Il suo sarà un montée de marche di particolare attrazione, in quanto sarà accompagnato dai principali attori della pellicola, che corrispondono ai nomi celeberrimi di Anthony Hopkins, Antonio Banderas, Naomi Watts e Josh Briolin.

Festival di Cannes, tutti i video

Leggi tutto