Gesù gay superintelligente? E salta il concerto d'Elton John

1' di lettura

"Dichiarazioni sconvenienti contro la religione". Sono queste le motivazioni ufficiali del divieto d'esibirsi il 18 maggio in Egitto, imposto al cantante inglese. Il riferimento è all'intervista, rilasciata dalla pop star alla rivista "Parade"

Tutto su Elton John

Le autorità egiziane hanno negato a Elton John il permesso d'esibirsi il prossimo 18 maggio in un concerto nella terra del Nilo. Motivo ufficiale: "Dichiarazioni sconvenienti contro la religione". Al riguardo il presidente dell'Unione musicisti egiziani Mounir al-Wasimi ha specificato che il divieto è legato al tema dell'omosessualità in Medio Oriente e alla definizione di Gesù come un "gay superintelligente", di cui la star inglese aveva parlato in un'intervista rilasciata al sito web della rivista statunitense Parade.

Benché nel 2008 si fosse esibito negli Emirati Arabi davanti a una folla di oltre 13mila persone, l'artista aveva anche detto nel corso d'una recente manifestazione per i diritti degli omosessuali: "In Medio Oriente l'unico modo per farsi accettare socialmente, se sei una donna e sei omosessuale, è morire".

Leggi tutto