Denzel Washington torna al teatro

1' di lettura

E' considerato uno dei re della settima arte, ma il due volte premio Oscar di Mount Vernon ha riscoperto il suo primo amore con lo spettacolo "Fences"

Un ritorno alla grande quello del due volte premio Oscar Denzel Washington al teatro, che lo vide, fresco della laurea in medicina, iscriversi al all'American Conservatory Theater di New York per assecondare la sua passione per la recitazione. E così Washington è tornato a calcare le scene con lo spettacolo "Fences", il cui regista Kenny Leon ha espressamente dichiarato: "Denzel è il più grande attore di teatro d'America. Non ho detto il più grande attore di cinema. Ripeto: il più bravo attore teatrale".

Scritto nel 1985 da August Wilson, "Fences" è un'opera ambientata negli anni '50 del secolo scorso, che narra le vicende di Troy Maxson, un uomo diviso tra un passato glorioso e le presenti difficoltà legate al rapporto col figlio. La prima dello spettacolo s'è svolta al Cort Theatre di Broadway. Sul red carpet  tanti amici e ammiratori dell'attore, primo fra tutti il regista Spike Lee, senza contare Jessica Lange, Harry Bellafonte, Gabourey Sidibe. Denzel Washington resterà a Broadway fino all'11 luglio, quando si preparerà alla presentazione del nuovo film di Tony Scott  "Unstoppable" in uscita a novembre.

Guarda anche:
Denzel Washington: parla il custode del "Libro di Eli"
L'ultimo metrò per Denzel Washington


Leggi tutto