L'addio a Raimondo. La folla urla a Sandra: "Coraggio"

1' di lettura

Sono stati celebrati, presso la chiesa di Dio Padre a Milano 2, i funerali del presentatore e attore. All'arrivo della Mondaini, visibilmente provata, il grido della gente sul sagrato: "Resisti". Presente e in lacrime anche il premier Silvio Berlusconi

Raimondo Vianello: tutte le foto
Raimondo Vianello: i video migliori da YouTube
Raimondo, il meglio delle sigle Tv

Sono iniziati intorno alle 11.20 i funerali di Raimondo Vianello presso la chiesa parrocchiale di Dio Padre a Milano 2. Sul sagrato un maxi schermo, che ha trasmesso le immagini delle esequie per le numerose persone assiepate all'esterno. Al rito funebre sono stati unicamente ammessi gli amici più intimi e i colleghi del mondo della tv da Pippo Baudo a Giancarlo Magalli, da Gerry Scotti ad Alba Parietti.  Presenti anche il ministro della Difesa Ignazio La Russa e il sindaco di Milano Letizia Moratti, che si sono voluti stringere intorno a Sandra Mondaini.

La compagna d'una vita è apparsa molto provata. La gente le ha urlato più volte: "Coraggio, Sandra. Resisti", mentre il domestico filippino e gli altri assistenti la sistemavano su una sedia a rotelle. Bendata all'occhio sinistro e avvolta da uno scialle nero, Sandra ha risposto con un debole cenno di mano. Entrata in chiesa, ha chiesto di essere avvicinata alla bara di Raimondo. Ma, appena le è stata vicino, l'attrice è scoppiata a piangere.

Un momento di particolare commozione è stato vissuto all'arrivo del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, che s'è avvicinato, in lacrime, alla vedova e, accarezzandole i capelli, s'è intrattenuto con lei. Sandra è voluta restare accanto al feretro durante la messa esequiale, presieduta da Carlo Faccendini, vescovo ausiliare dell'archidiocesi di Milano, e concelebrata dal parroco don Walter Magni. Vicini all'attrice i due figli adottivi di nazionalità filippina Gianmarco e Raymond, che hanno letto le due letture precedenti il Vangelo.

All'omelia il presule ha spiegato le motivazioni per cui Raimondo è stato coralmente amato: "E' come se fosse entrato adagio adagio nelle case di tutti. Perderlo è stato per tutti motivo di dispiacere e di amarezza. Perché è stato così amato? Perché ci ha fatto ridere per cinquant'anni e non è stato semplice farlo con generazioni diverse. Occorre avere classe, essere professionisti seri di talento e di intelligenza. Raimondo ha fatto ridere e sorridere l'Italia intera con eleganza e garbo, ironia, distacco e misura senza essere mai volgare e sopra le righe". Quindi il toccante indirizzo alla vedova: "Quella con Sandra è stata un'esperienza unica e straordinaria. Il loro legame si è consolidato in 50 anni, tanto che è innaturale immaginarli separati". In un passaggio il vescovo Faccendini ha voluto anche ricordare l'incontro, avvenuto un mese fa, tra il parrocco e Raimondo, che aveva domandato di confessarsi: "A don Walter ha chiesto: «Ma c'è davvero qualcuno ad aspettarmi? Allora mi devo preparare bene». E don Walter gli ha risposto: «Tu hai fatto ridere tutti e Gesù ti accoglierà con un sorriso»".

Al termine della celebrazione il ricordo di Pippo Baudo, che ha fatto alzare tutti in piedi al grido: "Sandra, di' forte: Raimondo. Ditelo tutti: Raimondo". Il presentatore s'è detto "emozionato e preoccupato perché so cosa pensi: chissà che sciocchezze dirà Pippo". Pippo ha rilevato che "il nostro è un rapporto speciale, di famiglia. C'è il presidente del Consiglio, il tuo amico Silvio: quante serate avete passato insieme". Baudo ha poi ricordato quando "ti chiamavo e dicevi: «Con chi vuoi parlare, con me?» No, dicevo, con Sandra. E lui rispondeva: «Meno male»".  Ha poi aggiunto, guardando la Mondaini: "Pensi finalmente di esserti liberato di Sandra? E invece no: lei è sempre con te". Quindi, l'invito all'amica ad alimentarsi, dicendole: "Lui ti guarda. E' nel paradiso degli artisti, dove si faranno tante risate". E' toccato, invece, ai figli adottivi Gianmarco e Raymond rivolgere l'estremo saluto a Raimondo.

Dopo la benedizione il feretro è stata collocato sul carro funebre diretto verso Roma, dove la salma sarà tumulata nella tomba di famiglia al cimitero del Verano.

I video, le immagini, il ricordo del galantuomo dello humor.


Leggi tutto