Lissner: “ I giovani non vanno a teatro perché costa troppo”

1' di lettura

Lo sostiene il sovrintendente del Teatro alla Scala ospite del programma di Classica Contrappunti. E sottolinea: “Su Facebook abbiamo oltre 20 mila fan”. Guarda un estratto della puntata in onda sul canale 728 di SKY mercoledì 14 aprile alle 21

“Non è vero che l’opera non interessa ai giovani. E’ un problema solo di costi” lo dice il sovrintendente e direttore artistico del Teatro alla Scala Stéphane Lissner intervistato da Carlo Boccadoro nel programma di Classica Contrappunti. “Abbiamo fatto due abbonamenti per i giovani, uno per l’opera e uno per il balletto. Con il prezzo di uno spettacolo diamo loro la possibilità di vederne tre. Abbiamo superato tutte le aspettative” aggiunge. E la prova della passione dei ragazzi per il teatro “sono i 20 mila fan che la Scala ha su Facebook”.

La puntata di Contrappunti, il cui tema centrale è la prima del Teatro alla Scala del 7 dicembre, andrà in onda su Classica (canale 728 di SKY) mercoledì 14 aprile alle ore 21.

Guarda anche:
Il baritono Leo Nucci si racconta in "Contrappunti"
Carmen apre la stagione scaligera: le foto
Tutte le notizie sul Teatro alla Scala

Leggi tutto