Barroso: economia italiana solida, serve sforzo su conti

1' di lettura

Il presidente della Commissione Ue: "Nessun paragone con i greci. L'Italia è solida, deve far sforzi per far quadrare i conti pubblici. Tutti i Paesi sono in difficoltà per la crisi finanziaria”

Per il presidente della Commissione europea, Josè Manuel Durao Barroso, l'economia italiana è solida e forte, ma la situazione dei conti pubblici preoccupa ancora."Come per altri Paesi, nell'affrontare la crisi l'Italia deve fare uno sforzo sui conti pubblici e mantenere la disciplina - ha detto da Parma -. A nostro giudizio l'economia italiana è solida". Secondo Barroso, "la verità è che tutti i Paesi sono in difficoltà per la crisi finanziaria; l'economia italiana è forte e solida, ma - dice il Presidente della Commissione europea - preferisco in questo momento non fare nessun paragone con la situazione della Grecia.

Preferisco non entrare in questioni di politica interna". Anche per quanto riguarda i conti pubblici, "Tutti i Paesi in questo momento hanno difficoltà" dice Barroso: "l'importante è mantenere la disciplina, è un presupposto molto importante per evitare disequilibri".

Leggi tutto