Morto Malcolm McLaren, manager dei Sex Pistols

1' di lettura

E' stato un tumore a uccidere il produttore più irriverente e sfacciato del panorama musicale degli anni '70 del secolo scorso. Marito della stilista Vivienne Westwood, era considerato il "creatore" della band punk britannica

Lutto nel mondo del rock per la morte di Malcolm McLaren, il produttore più irriverente e sfacciato del panorama musicale degli anni '70 del secolo scorso. Ex partner in affari e marito della stilista Vivenne Westwood, McLaren era malato da tempo di cancro. A lui si deve, di fatto, la "creazione" e il successo dei Sex Pistols, di cui era stato  impresario, mentore e stratega. Assicurò alla band punk britannica una fama mondiale, quando il single God save the Queen conquistò il primo posto nelle classifiche del 1977.

Guarda anche:
Un locale punk inglese fa il verso a un brano dei Sex Pistols
Il nuovo libro di Julien Temple sui Sex Pistols

Leggi tutto