La tomba di Totò rischia di sprofondare

1' di lettura

Frana la collina del cimitero di Napoli che custodisce cappelle storiche e i sepolcri di Caruso e Scarpetta. La figlia: “Intervenite, salviamo tutti i nostri morti”

Rischia di crollare la tomba di Totò, a Napoli, dove una frana sta travolgendo la zona del cimitero e le cappelle dell'area dove è sepolto il principe De Curtis. La reazione della figlia del celebre attore partenopeo, Liliana: "Lancio un appello: intervenite subito, bloccate la frana, evitate che i nostri morti subiscano questo tormento". La figlia di Totò sostiene di non essere al corrente delle condizioni del cimitero, e aggiunge di non parlare solo per suo padre: "Per me la livella è reale, non è una poesia. Non esistono morti più importanti di altri. Bisogna avere rispetto di tutti".

La Collina del Paradiso sta franando, trascinando giù anche le cappelle del cimitero e la chiesa seicentesca di Santa Maria del Pianto. Le strade si spaccano a metà, come documenta il reportage, le lastre di marmo si staccano dalle tombe e dai loculi spuntano resti umani. Vent'anni fa fu predisposto un sostegno per salvare la collina, un muro di cemento; dal novembre scorso, però, il supporto non ha retto.

Leggi tutto