Carla Bruni: non esiste nessun complotto

Nicola Sarkozy e Carla Bruni
1' di lettura

La premiere dame francese smentisce le voci su una crisi tra lei e Sarkozy o sull'esistenza di un'organizzazione dietro al gossip sulla coppia presidenziale

Sono venuta per evitare che un caso senza alcuna importanza prenda dimensioni ridicole": ha detto Carla Bruni parlando ai microfoni di Europe 1 per smentire il "gossip" sulla vita privata della coppia presidenziale dell'Eliseo. "Voglio segnalare a tutti voi che per mio marito e per me queste voci sono insignificanti. Non hanno nessuna, nessuna importanza per noi". La premiere dame interviene anche sull'ipotesi di un complotto per screditare la coppia presidenziale. "Non c'è alcun complotto" ha detto la Bruni, mentendo le ipotesi - lanciate da consiglieri dell'Eliseo - di un'organizzazione dietro il gossip sulla vita privata della coppia presidenziale. "Sono voci insignificanti, senza alcuna importanza - ha detto ad Europe 1 - ma non esiste alcun complotto di cui saremmo vittima".

L'ex top model assolve anche Rachida Dati, ex ministra della giustizia, sospettata di aver diffuso voci su lei e Sarkozy. la Bruni, moglie del presidente francese, Nicolas Sarkozy, parlando ai microfoni di Europe 1 per smentire le indiscrezioni sulla coppia presidenziale. "Lei - ha detto la Bruni - resta una nostra amica. Capisco che le voci si siano propagate, ma sono voci false". Alla domanda del perché alle telefonate della ex ministra della Giustizia - che sarebbe caduta in disgrazia secondo la stampa francese - non ci sia più risposta all'Eliseo, Carla Bruni ha risposto: "Forse le è stato risposto".

Leggi tutto