Dennis Hopper attacca l'ex moglie: "Voleva uccidermi"

1' di lettura

L'easy rider di Hollywood ancora una volta alle prese con Victoria Duffy. Il loro divorzio si colora di giallo dopo la notizia che la donna avrebbe tentato d'assassinare l'attore

Dopo la stella sulla Walk of fame, ricevuta lo scorso 26 marzo, l'easy rider di Hollywood torna a far parlare di sé per le dolorose vicende familiari. Dennis Hopper, infatti, sarebbe stato sul punto d'essere ucciso dall'ex moglie Victoria Duffy. E' quanto emerge da alcuni documenti legali, depositati da Emily Davis, che è l'assistente dell'attore. E così il divorzio di Dennis Hopper s'è trasformato in una vera e propria guerra. Già nel dicembre scorso l'attore, ricoverato in ospedale, avrebbe rivelato che Victoria voleva ammazzarlo, senza tuttavia specificarne le modalità. Secondo vari siti americani tutta la famiglia Hopper sarebbe stata in balia della perfidia della donna, che Emily Davis continua a presentare, senza troppi preamboli, come un soggetto molto pericoloso.

Guarda anche:
Dennis Hopper immortalato sulla Walk of fame di Hollywood
Dennis Hopper dissanguato dall'ex moglie
Diagnosticato cancro alla prostata a Dennis Hopper
Easy Rider: tra libertà e paura, da 40 anni on the road

Leggi tutto