Ricky Martin: "La mia omosessualità è un regalo della vita"

1' di lettura

Dopo anni di rumors il cantante portoricano ha rivelato sul suo sito d'essere gay. Pieno il sostegno dalla comunità omosessuale. Poche le reazioni dei protagonsti della musica, per nulla interessati all'orientamento sessuale della star

GUARDA LA FOTOGALLERY

Dopo anni di voci e di gossip il cantante portoricano Ricky Martin ha deciso di liberare mente e cuore, facendo coming out. E così sul suo sito ha dichiarato d'essere gay, commentando: "Oggi accetto la mia omosessualità come un regalo che mi dà la vita". In questo modo la star ha posto  fine per sempre alle annose speculazioni sui suoi gusti sessuali. In ogni caso già la scorsa estate il 38enne portoricano aveva ammesso d'essere bisessuale. E adesso il grande passo, al quale, come egli stesso ha confessato, è stato indotto dall'intenzione di scrivere un libro di memorie e dal prossimo compleanno dei suoi gemelli Valentino e Matteo, nati nel 2008 grazie a un utero in affitto. Al riguardo la star ha affermato: "Voglio che essi siano orgogliosi di me per come sono". Ricky Martin ha inoltre aggiunto che, da quando ha fatto coming out, si sente libero come quando si esibisce sul palco senza dubbi né incertezze. Così contrariamente ai tanti che gli avevano detto di non farlo, il cantante ha preferito essere se stesso, dichiararsi pubblicamente e raccogliere in un libro il lungo percorso, che l'ha portato a considerare una vera benedizione l'essere omosessuale. Un volume non ancora pubblicato, per il quale l'attesa cresce a dismisura.

Leggi tutto