Giselle smette di fare la modella per dedicarsi ai biberon

1' di lettura

La modella più pagata al mondo ha deciso di appendere i tacchi a spillo al chiodo e dedicarsi al lavoro “più bello del mondo”: la mamma. Ma sono in pochi a credere che la top model resisterà al richiamo della passerella

Qualcosa le ha scosso il cuore, un cuore di mamma. Perché la bellissima modella brasiliana, Giselle Budchen, famosissima per quel suo naso pronunciato che le dona un’eleganza straordinaria, a dicembre è diventata mamma di Benjamin. Una gravidanza desiderata e poco pubblicizzata, come il matrimonio nel febbraio dello scorso anno con il quarterback del New England Patriots di Boston, Tom Brady, celebrato a Santa Monica e riservato a pochi intimi.
Giselle non si è affatto preoccupata dei chili presi in gravidanza (13), è stata sempre serena convivendo tranquillamente con le fisiologiche trasformazioni del fisico. Anche perché a 30 anni non le sarebbe stato difficile ritornare in forma, riprendere quella linea che le ha fruttato un patrimonio da Guinness, 150 milioni di dollari. Giselle è tornata in formissima, ma con la voglia di essere presente come mamma e di cambiare i ritmi di vita. Con accanto un bambino mantenere i ritmi quotidiani di una super-modella non era minimamente pensabile, così ha annunciato: “Per le sfilate sono ormai in pensione”.

GUARDA ANCHE:

La bella Giselle sposa Tom Brady

Leggi tutto