Hopper consumato dal cancro e dissanguato dalla ex moglie

1' di lettura

Dennis Hopper, il mitico attore americano che negli anni 70 sfrecciava sulla sua Harley con Jack Nicholson e Harry Fonda in “Easy Rider”, è arrivato alla fine dei suoi giorni ruggenti. Con un cancro e impelagato in un divorzio difficile

È una battaglia senza esclusione di colpi quella fra Dennis Hopper e l’ormai ex moglie Victoria. Dando un’occhiata ai documenti legali ottenuti da sito TMZ, l’attore 73enne sarebbe disposto a pagare alla moglie 5,000 dollari al mese (poco meno di 4,000 euro) di alimenti alla ex consorte. Non un centesimo di più.
Una somma ben al di sotto delle aspettative della donna. Bisogna ricordare che al momento Hopper è costretto a letto da un cancro alla prostata giunto ormai allo stadio terminale e pesa poco più di 50 chili.
La liquidità dell’attore, anche a causa della sua incapacità a lavorare negli ultimi anni, è di appena 300,000 dollari (quasi 225,000 euro). Decisamente pochi per un attore di Hollywood. Adesso la palla è nel campo dell’ex moglie: si accontenterà dell’accordo finanziario proposto dai legali di Hopper?

GUARDA ANCHE:

Diagnosticato cancro alla prostata a Dennis Hopper
Easy Rider: tra libertà e paura, da 40 anni on the road

Leggi tutto