Il marito della Bullock chiede scusa ma lei va via di casa

1' di lettura

Jesse James confessa su un tabloid la relazione con la provocante Michelle McGee. “Chiedo perdono a Sandra e ai miei bambini. Spero che un giorno possano perdonarmi”

Guarda la gallery

Dopo le rivelazioni shock sul suo presunto tradimento arrivano le scuse pubbliche. Il marito di Sandra Bullock, Jesse James, ammette le sue colpe in un intervista al tabloid People. Confessa di aver tradito sua moglie, chiede perdono a lei e ai loro tre bambini. "Mi merito le peggiori conseguenze per le mie azioni. Ma spero che un giorno possano trovare in fondo al cuore la bontà di perdonarmi". Intanto però l'attrice se n'è andata di casa. La bufera è scoppiata poco dopo l'assegnazione degli Oscar. E per Sandra Bullock, la gioia per aver ricevuto il premio come migliore attrice protagonista per "The Blind Side", è durata poco. In un'intervista al tabloid InTouch infatti la modella Michelle "Bombshell" McGee, "bomba sexy" tatuata e famosa per gli scatti provocanti, aveva infatti parlato della sua relazione, durata 11 mesi, con il re delle motociclette James che le avrebbe fatto credere di essere separato dalla moglie. "Non l'avrei mai fatto se avessi saputo che era sposato", ha detto Michelle. Lei era convinta "che fosse una storia seria".

Guarda anche:
Oscar 2010: ecco le nomination
Sandra Bullock, star da Oscar. LE FOTO
Guarda l'album degli Oscar
Tutte le notizie sugli Oscar

Leggi tutto