Musica, “The king of guitar” torna con una nuova compilation

1' di lettura

Jimi Hendrix, forse il chitarrista più bravo della storia della musica, sicuramente una meteora che ha lasciato dietro di sé una scia luminosissima, torna nei negozi di dischi con una nuova raccolta di brani registrati prima della sua morte, nel 1969


GUARDA LA FOTOGALLERY di Hendrix

GUARDA LA FOTOGALLERY Woodstock 1969

Una carriera breve ma intensa quella di Hendrix. Prima della sua morte prematura ha realizzato soltanto tre album ufficiali con The Experience, primo gruppo che faceva capo al grande chitarrista, seguiti da un disco live registrato con la Band of Gypsys nel 1970.

Molti album e compilation sono usciti successivamente alla sua morte. Ora un nuovo disco con 12 tracce dal titolo “Valley of Neptune” sta per vedere la luce. Il disco uscirà il prossimo 5 marzo.

Il nuovo album di Jimi Hendrix conterrà tutti inediti registrati nel 1969, un anno prima della sua morte. Le canzoni corrispondono a quel periodo intensamente creativo nella vita di Hendrix, che intercorse tra la realizzazione di “Electric Ladyland” nel 1968 e la sua leggendaria apparizione al festival di Woodstock, l’estate seguente. Diverse canzoni già note permetteranno ai fan del grande chitarrista di godere di oltre 60 minuti di musica mai commercializzata. L’album include anche cover di canzoni di Elmore James e dei Cream oltre a composizioni originali di Hendrix come “Ships Passing Through The Night” e “Lullaby For The Summer”.

GUARDA ANCHE:

All'asta il primo contratto di Hendrix

Leggi tutto