Dolce&Gabbana si raccontano

1' di lettura

Un'intervista a 360 gradi di Beppe Severgnini ai fondatori di una delle firme di moda italiana più famose al mondo, Dolce & Gabbana

L'arte, il rapporto con la Rete e i blogger e i loro amori, gli animali.

Setfano e Domenico, Dolce&Gabbana, si raccontano in una lunga intervista a Beppe Severgnini.
Una piccola pausa per i stilisti nel momento clou della fashon week milanese.

Per la nuova collezione della loro linea giovane, D&G, Stefano Dolce e Domenico Gabbana hanno pensato ad un romantico week-end sulla neve.
Un mood che punta essenzialmente sulla maglieria, declinata in disegni norvegesi, sui toni del bianco, grigio, ruggine o nero, per tute cortissime o lunghe e coprenti, body, mini-shorts, gonne al ginocchio, cardigan, cappotti, gilet.
La lavorazione è sofisticata e mischia alla lana, chiffon e pelle. Sfilano anche jeans e miniabiti in velluto o chiffon, pellicce, chemisier in seta stampata, gonnelline arricciate abbinate a giacche di pelliccia. L'uscita finale e' una serie di lunghi abiti bianchi di chiffon, modello chemisier, con fiocchi-cravatta neri al collo da educanda, se non fosse per la trasparenza delle gonne che rivelano lo stacco delle cosce. Si portano con la giacchetta da smoking nera o il gilet. Gli accessori sono furbissimi: dopo sci pelosi o in lana, se non fosse che sotto hanno i tacchi altissimi; gli occhiali a mascherina, giganti, hanno uno spesso bordo di cristalli che li rende preziosissimi.
Saranno il nuovo must D&G.

Leggi tutto