Jennifer Lopez lascia la "Sony records"

1' di lettura

Divorzio professionale consensuale per l'artista d'origine portoricana, che ha deciso di troncare ogni rapporto d'affari con la società giapponese per mancanza di risultati

GUARDA LA FOTOGALLERY DI JENNIFER LOPEZ

A distanza di quindici anni da George Michael, anche Jennifer Lopez ha deciso di porre fine alla propria storia professionale con la "Sony records". L'artista d'origine portoricana ne ha dato comunicazione attraverso poche righe, stilate dal suo menager: "Jennifer ha avuto una magnifica relazione con loro; insieme hanno condiviso tantissimi successi, ma è arrivato il tempo di effettuare un cambiamento che riesca a supportare lei sia come cantante sia come attrice". La crisi è arrivata dopo dieci anni da "On the 6", il primo album pubblicato con la Sony, e dopo milioni di dischi venduti. A determinarla è stata la mancanza di risultati, che Jennifer sperava d'ottenere con l'ultimo singolo "Louboutins". Ha così dichiarato che il prossimo album "Love", che sarebbe dovuto uscire in primavera, sarà prodotto da un'altra casa discografica e in vendita soltanto in estate. In ogni caso la decisione di troncare ogni rapporto professionale con la Sony è stata presa, contrariamente al carattere passionale della Lopez, con estrema serenità.

Leggi tutto