Boal guadagna a "The hurt locker" il Wga Award

1' di lettura

Il 21 febbaio è stata la giornata dei trionfi per la pellicola di Kathryn Bigelow, che si è aggiudicata sei Bafta a Londra mentre a Los Angeles ha vinto il premio al migliore script originale, assegnato dal sindacato degli sceneggiatori americani

Kathryn Bigelow si prepara alla notte degli Oscar con le molteplici soddisfazioni conseguite il 21 febbraio. Mentre a Londra il suo "The hurt locker" ha riportato, con sei Bafta, un successo trionfale , a Los Angeles la pellicola ne ha visto premiato lo sceneggiatore Mark Boal col Wga Award al migliore script originale. Boal ha basato la sceneggiatura di "The hurt locker" su materiale di prima mano, costituito dagli studi che, in veste di giornalista, ha condotto a Baghdad presso un'unità di artificieri impegnati nel disinnesco di ordigni disseminati in Iraq. Premiati, invece, per la categoria migliore sceneggiatura non originale Sheldon Turner e Jason Reitman relativamente a "Up in the air", diretto dallo stesso Reitman sulla base del romanzo di Walter Kirn.

Guarda anche:
Il trionfo di Kathryn Bigelow alla serata dei Bafta Awards

Leggi tutto