Denuncia di plagio per l'autrice di Harry Potter

1' di lettura

L'universo fantastico di Howgarts non sarebbe il frutto del genio creativo di J.K. Rowling, bensì di un'appropriazione clandestina delle intuizioni sottese a un libro di Adrian Jacobs. E adesso gli eredi dell'autore chiedono 1 miliardo di sterline

Nuove preoccupazioni per J.K. Rowling, la donna di Bristol che, per la saga di Harry Potter, è stata consacrata regina del genere letterario fantastico. Con il suo editore londinese Bloomsbury la scrittrice dovrà, infatti, difendersi in un tribunale inglese dall'accusa di plagio. L'universo fantastico di Howgarts non sarebbe, infatti, il frutto del genio creativo della Rowling, che, invece, avrebbe copiato dal libro di Adrian Jacobs: "The Adventures of Willy the Wizard". E adesso gli eredi dell'autore chiedono un miliardo di sterline come risarcimento per i danni subiti. "Sono assai rattristata dal dover costatare che un'altra denuncia è stata depositata contro di me - ha affermato la Rowling -. Non ho mai sentito parlare dell'autore né ho letto il suo libro".

Leggi tutto