Los Angeles, l'annuale Oscar luncheon all'Academy

1' di lettura

Nella metropoli californiana si è svolto il tradizionale pranzo che riunisce tutti i candidati delle principali categorie. Un momento conviviale per stemperare la tensione prima della fatidica notte del 7 marzo

A tre settimane dalla notte del 7 marzo si è tenuto, presso l'Academy di Los Angeles, l'annuale "Oscar luncheon", che ha visto riunite, per un pranzo a base di insalata di gorgonzola e pere, di petti di pollo marinato e di dolci alle mele, tutte le star candidate nelle principali categorie per gli Academy Awards. E così in un clima conviviale, atto a stemperare l'inevitabile tensione dell'attesa, si sono visti George Clooney scherzare con James Cameron, Meryl Streep conversare con il presidente dell'Academy, Quentin Tarantino giocare con i fotografi, Jason Reitman avanzare con l''illustre papà Ivan. La favorita nella categoria miglior regista, Kathrin Bigelow, è stata, invece, scorta mentre abbracciava Jeremy Renner, protagonista del suo film "The hurth locker". Non tutti, però, erano a proprio agio, neppure un veterano come Jeff Bridges, superfavorito nella categoria miglior attore protagonista per il film "Crazy heart", il quale ha confidato: " Mi hanno comunicato che ci sarebbe stato questo pranzo. Credevo di essere tranquillo e preparato per l'evento, ma devo dire che ogni volta che percorro quel tappeto rosso e mi trovo sotto quelle luci mi sembra tutto sempre più pazzesco! Non sono affatto pronto per tutto ciò!".

Leggi tutto