Di Caprio "incappucciato" in visita a Pompei

Leonardo Di Caprio
1' di lettura

E' arrivato come un turista americano qualsiasi: jeans, felpa, giubbotto scuro e capellino con visiera abbassata. L'attore americano, in Italia per presentare il suo ultimo film “Shutter Island”, ha visitato gli scavi di cui è grande appassionato

E' arrivato all'ingresso degli scavi di Pompei poco prima di mezzogiorno come un turista americano qualsiasi, jeans, felpa, giubbotto scuro e capellino con visiera calata sulle lenti da sole, a nascondere gli inconfondibili occhi azzurri. Un lungo giro con la guida dedicando particolare attenzione al Lupanare e ai suoi graffiti erotici, salendo poi alla Casina dell'Aquila. Con lui una decina di amici, la splendida fidanzata israeliana Bar Rafaeli e la mamma Irmalin: Leonardo Di Caprio, 36 anni, la star di Holliwood che ha origini campane, è anche un grande appassionato di Pompei. Affascinato sin da ragazzo dalla storia della città sepolta dall'eruzione, Di Caprio non ha voluto perdere l'occasione di tornare nel sito archeologico, dove era già stato qualche anno fa, prima di presentare, domani a Roma, il suo ultimo film “Shutter Island”, regia di Martin Scorsese.

Guarda la scheda del film

Leggi tutto