Brittany Murphy uccisa da polmonite e farmaci

1' di lettura

E' quanto emerge dal rapporto del medico legale due mesi e mezzo dopo la morte dell'attrice americana

L'attrice Brittany Murphy e' stata uccisa dalla polmonite ma anche da una grave anemia e una intossicazione di farmaci.E' il rapporto del medico legale due mesi e mezzo dopo la morte della star di Clueless. Il portavoce Craig Harvey del coroner di Los Angeles ha detto che la polmonite e' stata la causa primaria della morte a cui hanno contribuito anche una grave anemia e una intossicazione da vari farmaci. Harvey non ha voluto dire di quali medicine si trattasse.

Guarda anche:
Il giallo della morte di Brittany Murphy
Michael Jackson: non si placano le polemiche
Addio a Michael Jackson, il re del Pop. Tutte le foto

Leggi tutto