Amy Winehouse, due anni da brava bambina: che condanna!

Una Amy Winehouse sopra le righe
1' di lettura

La cantante dovrà stare tranquilla per 24 mesi. Così ha deciso il giudice: all'origine della sanzione l'aggressione a un manager in occasione dello spettacolo teatrale su Cenerentola

Amy Winehouse si è dichiarata colpevole. Davanti al giudice ha ammesso di avere malmenato il manager Richard Pound in occasione dello spettacolo teatrale su Cenerentola poco prima di Natale. I suoi commenti, ad alta voce e coloriti, non sono passati inascoltati e quando le hanno chiesto di mettersi in un palco laterale per non turbare le famiglie presenti in sala, lei ha reagito con violenza. Ora dovrà stare buona due anni: ci riuscirà?

Tutto su Amy Winehouse

Leggi tutto