Charlie Sheen, ecco la telefonata della moglie al 911

1' di lettura

Resta in carcere l'attore accusato di violenza nei confronti della consorte. Resa nota, intanto, la registrazione della chiamata al numero di emergenza nel quale la donna racconta di essere stata minacciata dal marito con un coltello

Sta facendo il giro del mondo la registrazione di una concitata telefonata al numero di emergenza 911, con cui una donna, in preda al terrore, racconta di essere stata minacciata con un coltello dal marito. Tentenna, quando le viene chiesto il nome dell'aggressore. Quindi lo notifica ma con lo pseudonimo con cui questi è conosciuto nel mondo dello showbiz: Charlie Sheen. Quando sono sopraggiunti gli agenti della polizia di Aspen, Brooke Mueller, sposata in terze nozze all'attore, era in evidente stato confusionale. Successivi controlli hanno provato che il tasso alcolemico nel suo sangue era decisamente più alto di quello consentito, mentre sul corpo non sono stati rilevati segni riconducibili alla lite con il consorte. Passata la confusione dei primi momenti, la Mueller ha fatto sapere che affronterà la sua "piccola crisi matrimoniale" con una terapia di coppia. Sheen, intanto, è stato rilasciato su cauzione ed è tornato a Los Angeles in attesa della prima udienza del processo, fissata per l'8 febbraio prossimo.

Guarda anche:
Charlie Sheen in manette per aggressione alla moglie

Leggi tutto
Prossimo articolo