Charlie Sheen in manette per minacce e aggressione

1' di lettura

Il popolare attore statunitense è finito in carcere con l'accusa di violenze domestiche. Rilasciato nel tardo pomeriggio dopo il pagamento di una cauzione.

Brutti momenti per Charlie Sheen, protagonista dei film Platoon, Wall Street e Hot Shots. Il popolare attore è stato arrestato nella città di Aspen, in Colorado con l'accusa di violenze domestiche. Sconosciuta l'identita della vittima dell'aggressione, per la quale non è stato necessario comunque il ricorso alle cure ospedaliere. Il 44enne Sheen è stato poi rilasciato nel tardo pomeriggio dopo il pagamento di una cauzione.

Leggi tutto
Prossimo articolo