Pete Doherty in manette a Gloucester per eroina

1' di lettura

Il frontman dei Babyshambles è stato incriminato per possesso di stupefacenti. Era appena riuscito a evitare il carcere dopo una condanna per guida in stato di ebrezza

Il cantante Pete Doherty è stato incriminato per possesso di eroina dopo essere stato arrestato ieri all'uscita dal tribunale di Gloucester. Il frontman dei Babyshambles era appena riuscito a evitare il carcere dopo una condanna per guida in stato di ebrezza. I giudici avevano infatti optato per una multa di 2300 euro e 18 mesi di sospensione della patente. Pete Doherty dopo l'arresto è tornato libero su cauzione. Dovrà comparire a gennaio di nuovo davanti al tribunale di Gloucester.

Leggi tutto