Il medico di Jacko torna a lavorare

1' di lettura

Il dottor Murray è tornato a esercitare nella città di Huston. Nonostante la morte del re del pop è stata dichiarata ufficialmente un omicidio, i magistrati devono ancora stabilire le responsabilità del medico afroamericano

Il Dottor Conrad Murray, il famoso medico personale di Michael Jackson al centro dell'indagine sull'omicidio del cantante, è tornato al lavoro nella città di Houston. Il suo avvocato ha parlato di numerosi debiti legali che hanno obbligato il suo assistito a tornare ad esercitare. Sebbene la morte di Michael Jackson sia stata ufficialmente dichiarata un omicidio dal Coroner che ha effettuato le autopsie, le autorità devono ancora stabilire se Murray sia l'unico responsabile del decesso, e quali delle negligenze del medico possano essere considerate atti criminali.

Leggi tutto
Prossimo articolo